BAKLANOV SOTTO IL CIELO DI LUGLIO FELTRINELLI 1°ED.1966

BAKLANOV SOTTO IL CIELO DI LUGLIO FELTRINELLI 1°ED.1966

Prezzo €16.00 €16.00 Sconto

GRIGORIJ BAKLANOV. SOTTO CIELO DI LUGLIO. FELTRINELLI, 1966. Prima edizione italiana: gennaio 1966. Traduzione dal russo di Maria GRIGORIJ BAKLANOV. SOTTO CIELO DI LUGLIO. FELTRINELLI, 1966. Prima edizione italiana: gennaio 1966. Traduzione dal russo di Maria Olsoufieva. 255 pp più indice. 18,5 x 11,5 cm. Copertina cartonata e sovracoperta editoriale lustrata a colori. Qualche leggera brunitura. Ottime condizioni. ?Pur prendendo le mosse dall?inizio del conflitto russo-tedesco del 1941, questo libro del Baklanov non è unicamente un libro di guerra.Alle narrazioni, spesso crude, di marce e di battaglie, seguono pagine di contenuta poesia: l?estate incombente, le campagne mature e, soprattutto, i caratteri dei protagonisti, che, colti e abbozzati d?un tratto, in un gesto o in una parola, a poco a poco si definiscono, acquistando sempre piú una pienezza umana attraverso i loro ricordi, in un susseguirsi armonico di flashes back. Sprazzi di vita che precisano oltre che i personaggi (i capi mitari sovietici, i commissari, i giovani e i loro drammatici contrasti con i padri), anche un mondo. Con suo ste semplice e vivo l?Autore ci offre un quadro psicologicamente e storicamente esatto della Russia d?anteguerra. I terrori del regime staliniano, le grandi purghe, mitari e politiche, che avevano aperto falle paurose nello Stato Maggiore dell?Armata Rossa, la preveggenza di alcuni generali, la cecità di altri, l?aggressione tedesca, che, stranamente, coglie le truppe sovietiche di sorpresa, quasi che una terribe paura o un?estrema lusione impedissero l?accettazione di una realtà già in atto. E, al di sopra di tutto questo, la continua presenza di Stalin e la incredibe fiducia del popolo russo in lui e nelle sue qualità ritenute quasi taumaturgiche.Quest?opera del Baklanov può essere paragonata per forza e novità all?epopea mitare di Simonov. E? un libro che unisce alla scorrevolezza di un romanzo anche la stupefacente qualità di un documento. [...]? QUESTO LIBRO E' NUOVO leggere fioriture